Un Gustoso Contorno Primaverile a base di Tarassaco

Con l’arrivo della bella stagione si sente anche il desiderio di mangiare qualcosa di fresco e di sano per accompagnare i secondi piatti o come piatto unico. In primavera sulla tavola tornano ad essere presenti verdure che si rivelano ideali per delle gustose insalate, cotte o crude.

Una delle verdure che non possono mancare nei nostri piatti in questo periodo è il tarassaco.
Il tarassaco è una verdura che in questi mesi torna disponibile e abbinata nel modo giusto può essere un ingrediente saporito e perfetto in questi giorni. Il tarassaco presenta ottime proprietà per la salute: si tratta di una pianta con effetto diuretico, ma con caratteristiche importanti anche per il cervello e le difese immunitarie. Oltre a queste proprietà, pare che il tarassaco selvatico abbia anche la caratteristica di essere afrodisiaco.

INGREDIENTI:
200 g di tarassaco
100 g di pancetta affumicata
2 uova
2 spicchi d’aglio
erba cipollina
olio d’oliva extra vergine
aceto balsamico di Modena
sale e pepe quanto basta

TEMPO DI PREPARAZIONE:
circa 20 minuti

DIFFICOLTÀ:
facilissima

PREPARAZIONE:

Lavare con cura il tarassaco per rimuovere eventuali tracce di terra ed eliminare i germi. Una volta lavato li tarassaco metterlo in acqua bollente con poco sale e lessarlo circa 2 minuti. Scolare il tarassaco e tritarlo in modo grossolano con una mezzaluna.

In una padella antiaderente far soffriggere la pancetta affumicata con un filo di olio extra vergine d’oliva, l’aglio in camicia e l’erba cipollina tritata grossolanamente.

In un pentolino d’acqua lessare le 2 uova finché sono sode. Quando sono pronte sbucciare le uova e tagliarle a rondelle.

Quando la pancetta è ben rosolata si aggiunge alla padella il tarassaco e far saltare in padella per circa 5 minuti.

Prendere un piatto da portata, versare il composto di tarassaco e pancetta e guarnire con le uova sode. Condire con poco sale e pepe, un filo d’olio extra vergine d’oliva e qualche goccia di aceto balsamico di Modena.

VARIANTI POSSIBILI:

Per rendere ancora più sfiziosa la ricetta di questo contorno a base di tarassaco possiamo sostituire le uova classiche con uova di quaglia.

Un’altra variante possibile è lasciare a crudo il tarassaco anziché lessarlo e miscelarlo in una terrina con della rucola fresca a cui aggiungere pancetta e uova.

Anche i fiori del tarassaco si rivelano utili e gustosi per questo piatto. I fiori sono ricchi di proprietà ricostituenti e possono essere anche piacevoli elementi decorativi del piatto.

Per i vegetariani la pancetta può essere sostituita con muscolo di grano o affettato di seitan ad esempio.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *